Cosa vedere a Lisbona: i miei consigli sui posti imperdibili

cosa vedere a lisbona

Cosa vedere a Lisbona: Consigli, must see ma anche percorsi e luoghi insoliti per scoprire ogni sfaccettatura della capitale della saudade tra azulejos e miradoures

Ci sono città tinteggiate da luci e colori inimitabili e Lisbona è una di queste. Un’enorme galleria d’arte sotto un cielo azzurro terso e intenso che ti ruba il malumore. C’è qualcosa di speciale nella luce di Lisbona, qualcosa di magico e inspiegabile. Fa brillare gli azulejos che ricoprono le facciate degli antichi palazzi e delinea le forme sinuose delle architetture manueline. Lisbona è uno scrigno di bellezze, una città che va scoperta con calma, angolo dopo angolo, salita dopo salita.  Il miglior modo per viverla intensamente sarà sempre quello di perdersi tra i suoi vicoli, senza meta, lungo le rotaie dei vecchi tram per scoprire angoli che non si trovano tra le pagine di una guida. Ogni stradina racconta una storia, svela un segreto e regala inaspettati punti panoramici. Se siete in partenza per la splendida capitale del Portogallo e state cercando informazioni e consigli su cosa vedere a Lisbona, questo articolo vi aiuterà ad avere un’idea di  tutte le meraviglie che questa città offre. Ho messo insieme una lista di tutto quello che mi ha colpito, dalle attrazioni più famose agli angoli meno noti, dai barrios più turistici alla Lisbona Underground tra murales e industrie riqualificate per scoprire e assaporare l’anima della città in poco tempo.

Cosa Vedere a Lisbona?

Elevador de Santa Justa

Vi consiglio di iniziare il vostro tour alla scoperta di Lisbona con una meta classica ma di grande impatto, che vi aiuterà ad orientarvi e a farvi una prima idea della bellezza di questa città: lElevador de Santa Justa, un ascensore panoramico in stile neogotico costruito nei primi del ‘900 che collega il quartiere di Baixa a quello del Chiado. Arrivati in cima, una stretta scala a chiocciola vi condurrà sulla terrazza dalla quale la vista sui tetti rossi di Lisbona che si tuffano sul fiume Tago è stupenda. 

Cosa vedere a Lisbonacosa vedere a lisbona

Convento do Carmo

A pochi passi dall‘Elevador de Santa Justa incrocerete le inquietanti rovine della Igreja do Carmo, lo scheletro di quella che una volta era la più imponente chiesa gotica di Lisbona. Distrutta dal terribile terremoto del 1755 che ha praticamente raso al suolo quasi tutta la città. Quel che ne rimane è uno dei pochissimi conventi al mondo a cielo aperto e proprio nella sua imperfezione si nasconde il suo grande fascino.

cosa vedere a lisbona

Praca Do Comercio

E’ una delle piazze più grandi d’Europa e si apre scenograficamente sull’estuario del fiume Tago. La piazza è incorniciata su tre lati da edifici porticati, sedi di ministeri e uffici pubblici color pastello ed è il posto ideale per riposare un po’ e per farsi scaldare dal sole generoso di Lisbona, anche in pieno Dicembre.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Casa Dos Bicos

Risalendo il fiume da Praca Do Comercio in direzione Alfama incontrerete un palazzo cinquecentesco dalla facciata a bugne a forma di diamante che rievoca il nostro Palazzo dei Diamanti di Ferrara, ma con finestre in stile manuelino, tipico dell’architettura portoghese. Oggi ospita la fondazione dello scrittore premio Nobel José Saramago.

cosa vedere a lisbona

Alfama, la vera anima di Lisbona

Alfama è il bairro più antico di Lisbona, i suoi vicoli custodiscono la memoria di tempi passati che il terremoto del 1755 ha cancellato in quasi tutti gli altri quartieri. E’ obbligatorio perdersi in questo delizioso intreccio di viette che portano dall’estuario del Tejo su fino al castello. Preparatevi a sfidare salite ripidissime e a conquistare infinite scalinate che si arrampicano fra i muri slavati dal tempo e preziose facciate decorate da azulejos.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Sui pendii dell’Alfama si aprono meravigliose terrazze come il Miradouro de Santa Luzia e il Miradouro das Portas do Sol.

cosa vedere a lisbona

Mouraria e le foto di Camille Watson

Mouraria è stato per secoli il quartiere popolare di Lisbona, una torre di babele in cui hanno trovato casa brasiliani, africani, indiani e i molti altri che in fondo ne costituiscono una parte viva ed essenziale. La Mouraria si estende da piazza Martin Momiz, fino alle alture del castello di São Jorge e anche qua troverete un labirinto di stradine, piazzette e scalinate ripide che dopo anni di degrado risplendono anche grazie alle opere di street art che colorano le facciate dei palazzi decadenti.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Se stati attenti, passeggiando tra i suoi vicoletti, troverete anche l’esposizione permanente en plan air della fotografa Camille Watson che racconta attraverso le sue foto le vite degli abitanti della Mouraria.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Il Castello di Sao Jorge

Il Castello di Sao Jorge domina praticamente tutta la città. Le sue origini sono antichissime, le prime fortificazioni risalgono addirittura al II sec A.C. e da allora è stato un susseguirsi di dominazioni. La cinta muraria è ancora intatta e completamente percorribile a piedi e alcuni terrazzamenti regalano splendidi scorci su Lisbona e sul Tago.cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Feira da Ladra

I vintage lovers non possono perdersi la Feira da Ladra, il mercatino dell’usato più antico della città che si svolge ogni martedí e ogni sabato al Campo de Santa Clara. Qua troverete di tutto, vinili, libri, azulejos, vestiti e cianfrusaglie di ogni tipo.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Cosa vedere a Lisbona oltre al classico circuito turistico?

Largo do Intendente

Questa zona un po’ defilata dal centro e fino a pochi anni fa poco raccomandabile è il quartiere hype del momento. E’ stato riqualificato da soli due anni ed è diventato il ritrovo dei creativi lisbonesi. Qui i palazzi fatiscenti si alternano a facciate che splendono con meravigliosi azulejos. Segnalo Casa Independente, un palazzo recuperato come centro culturale che ospita concerti e mostre.

cosa vedere a lisbona

Parque Das Nacoes

Lisbona non è fatta solo di azulejos, vicoletti ripidi e tram gialli. Esiste una parte di Lisbona completamente diversa, moderna e all’avanguardia. Per scoprirla basta prendere la metropolitana rossa, la stessa che collega Lisbona con l’aeroporto, e scendere alla stazione Oriente. Si tratta del Parques Das Nacoes, un quartiere futurista costruito in occasione dell’Expo del 1998. Questa enorme zona adagiata lungo la riva del fiume Tago è il risultato di uno dei più riusciti progetti di riqualificazione urbana, che ha trasformato un’ex area portuale in grave stato di degrado in una delle zone più moderne e trendy.

cosa vedere a lisbona

LX Factory, la Lisbona hipster

Sotto il ponte 25 de Abril, nel quartiere di Alcântara, si nasconde la nuova mecca della cultura alternativa e bohemién di Lisbona, LX Factory. L’ex area industruale che un tempo ospitava la Companhia de Fiação e Tecidos Lisbonense è stata completamente riqualificata e oggi è l’headquarters di designer, stilisti, fotografi e architetti. All’interno troverete ristorantini, botteghe e murales della street artist Vanessa Teodoro. Lx Factory si trova a metà strada tra il centro di Lisbona e Belem e si raggiunge in pochi minuti in tram (15) da Praca do Comercio o lungo la riva del Tago.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Livraria Ler Devagar

Se amate le librerie non potete perdere questa chicca. Flavorwire l’ha classificata una tra le venti librerie più belle del mondo e incarna alla perfezione lo spirito portoghese. Ler Devagar vuol dire infatti “Leggere con lentezza”. La libreria si trova all’interno di LX Factory.

cosa vedere a lisbona

COSA VEDERE A LISBONA? BELEM!

Belem è un quartiere di Lisbona e si trova a circa 7 km dal centro e io l’ho praticamente raggiunto a piedi. Quando viaggio mi piace camminare senza meta per non perdermi neanche un mq dei posti che visito. Lungo il tragitto ho incontrato il ponte du 25 de Abril, che ricorda quello di San Francisco, una zona dominata dall’archeologia industriale, le decorazioni di Carlo Botelho in Av. Infante Santo e  il MAAT, il nuovissimo Museo di arte, architettura e tecnologia.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

Se invece siete pigri il tram n. 15 vi porterà a Belem in 15 minuti. Qui bisogna passarci almeno mezza giornata perchè le cose da vedere sono tante per cui il mio consiglio è di raggiungerla in mattinata. Prima di inziare il tour per Belem vi consiglio di fare scorta di pasteis de nata alla Pasteis de Belem. In questa pasticceria storica si sfornano più di 15000 pastéis al giorno dal 1837. Devo averne mangiati 50 durante la mia permanenza a Lisbona. Sono veramente una droga!

cosa vedere a lisbona

 

Museo Berardo

Il museo ospita alcuni dei più grandi capolavori di arte moderna e contemporanea dell’imprenditore Joe Berardo, proprietario della più importante collezione d’arte privata portoghese. Spiccano le opere Picasso, Wharol, Bacon e di artisti portoghesi come Vieira da Silva, Paula Rego Pedro Cabrita Reis. Contrariamente a quanto si legge sul web l’ingresso non è gratuito, costa 5 euro ma sono sicuramente soldi ben spesi.

cosa vedere a lisbona

Monastero dos Jerónimos e la torre di Belem

Due capolavori  architettonici in stile gotico manuelino costruiti nel XVI secolo per celebrare il ritorno del navigatore portoghese Vasco de Gama, dopo aver scoperto la rotta per l’India.

Passeggiare col naso all’insù nei quartieri Chiado e Bairro Alto

La vera anima di un luogo si scopre nei dettagli nascosti e in questi quartieri ne troverete tantissimi. Se poi vi piaccono gli azulejos rimarrete estasiati dalla facciate dei palazzi e il mio rullino foto ne è una testimonianza. Il Chiado era il centro della vita intellettuale di Lisbona ed è tuttora uno dei quartieri più eleganti della città con le sue boutique alla moda, librerie antiche e caffè in stile paragino come il caffè Brasileira, il caffè preferito dallo scrittore Pessoa. Il Bairro alto è il cuore pulsante della vita notturna ricco di negozi, boutique vintage, ristorantini, bar e locali.

cosa vedere a lisbona                          cosa vedere a lisbona

Gli Elevador

Il modo più semplice e spettacolare per raggiungere il Bairro Alto sono i due elevadores “da Bica” e “da Gloria”. Da Gloria parte da Piazza dos Restauradores e in pochi minuti, attraversando uno stretto vicolo in forte pendenza, porta nel cuore del Bairro Alto. La Bica, invece, parte dalla stazione di Cais do Sodrè e grazie a Lisbon Story di Wim Wenders, è diventato monumento nazionale.

cosa vedere a lisbonacosa vedere a lisbona

BAIXA

Anche Baixa non scherza. Ricostruita interamente dopo il terremoto del 1755 è un susseguirsi di palazzi meravigliosi. Se siete appassionati di moda una cosa da vedere a Lisbona è sicuramente il Mude, il Museo del Design e della Moda,  che ospita una selezione di capi di alta moda e di oggetti di design firmati da Philippe Stark, Arne Jacobsen, Charles Eames e Tom Dixon. Lo trovate in R. Augusta 24, la via principale di Baixa.

Pranzare al Time Out – Mercato de  Ribeira

Un paradiso per chi ama lo street food di qualità. Lunghi tavoli di legno circondati da tantissimi punti ristoro di chef rinomati e stellati a prezzi super onesti (si pranza anche con 10 euro). Le botteghe sono tantissime e per tutti i gusti, dalle proposte della cucina tradizionale lisbonese alla cucina orientale. Lo trovate in Av. 24 de Julho 49

cosa vedere a lisbona

La vecchia Red Light District e Pensao Amor

L’antica zona dove pullulavano bar equivoci, case da gioco e marinai alla ricerca di una notte di svago si trova in Rua Nova do Carvalho, una via con l’asfalto dipinto di rosa shocking pieno di localini e discoteche. Tra tutti spicca Pensão Amor, un antico hotel a ore, nelle cui camere si avvicendavano prostitute e marinai, che è stato trasformato in un locale. Luci soffuse e divanetti leopardati in velluto per fantasticare bevendo un drink su storie di prostitute e marinai.

cosa vedere a lisbona  cosa vedere a lisbona

Se siete appassionati di street art vi consiglio il blog di lazytrotter che vi porterà a spasso tra i murales più belli di lisbona

Visitare Lisbona e la sua Street Art: tutte le tappe migliori

Se non siete ancora stati a Lisbona rimediate ?

Tags from the story
, ,
Written By
More from Francesca

Il Giardino dei Tarocchi: un Parc Guell nel cuore della Maremma

“Il mio giardino è un posto metafisico e di meditazione, un luogo...
Read More

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.